Può una passione, autentica e sincera, salvare la vita?

La bambina dai capelli di luce e vento - Laura Bonalumi

Ho atteso con impazienza di leggere questo libro, non vedevo l'ora di averlo tra le mani! Purtroppo sono riuscita a leggerlo solo a maggio, avrei preferito farlo d'inverno, visto che il tema principale è la neve, ma va bene così.. forse lo rileggerò questo natale, chissà! 
La bambina dai capelli di luce e vento è una storia di amicizia che racconta l'incontro tra Viola ed Emily, due ragazzine con la passione per la neve, solo che, mentre Viola lotta tutti i giorni contro una realtà dolorosa e una vita difficile, Emily è in un letto d'ospedale. Compare a Viola sotto forma di entità, una bambina dagli splendidi capelli di luce, che sparge polvere d'oro ovunque passi. Nasce così un'amicizia strana e profonda, perché solo Viola è in grado di aiutare Emily a svegliarsi.. ma come? 
La cosa che più mi è piaciuta del libro è lo stile dell'autrice: semplice, dolce e magico. Cattura il lettore facendolo tornare bambino, risulta impossibile non pensare agli inverni passati a lanciare palle di neve con gli amici. L'atmosfera è natalizia e incantata, quasi come una fiaba.. il libro è infatti indirizzato ad un pubblico molto giovane, ma regala emozioni che anche un adulto può apprezzare. 
Non ho voluto dare il massimo dei voti perché il finale mi ha lasciata leggermente insoddisfatta.. avrei preferito che ci fosse qualche pagina in più a raccontare la conclusione della storia, invece l'ho sentita un po' affrettata. 
Al di là di questo, il libro affronta anche temi importanti, come la famiglia e la diversità, e i personaggi sono molto realistici, l'autrice ha saputo dare voce ai pensieri di due bambine in modo davvero toccante. Un libro appassionante e magico, e impossibile staccarsi dalle pagine una volta iniziata la lettura! 
Assolutamente consigliato, sia ai grandi che ai più piccoli, in particolare da leggere la notte di natale con una tazza di cioccolata calda: una lettura dolce, magica e delicata, che scalderà il cuore a tutti.