Il cielo è tutto intorno a noi.

The sky is everywhere - Jandy Nelson, Lucia Olivieri

The sky is everywhere è un libro denso, ricco di sogni, di dolore, di giornate al fiume e biglietti persi sui sentieri. Un libro che sa di musica e di vento, di lacrime e di vuoto. 
È un libro che regala molto, e fa riflettere anche su ciò che segretamente cerchiamo di scacciare dalla mente. 
Insieme a Lennie entriamo in un mondo confuso e assurdo, perché Lennie ha da poco perso la sorella, e nella morte non c'è nulla di lucido. Ed è proprio in questo nuovo mondo che Lennie si sveglia, persa, incredula, e con la consapevolezza di dover andare avanti. 
Perché lei è sempre stata la sorella in ombra, al secondo posto, sempre dietro a Bailey, bella ed esuberante. E ora che lei non c'è più, tocca a Lennie essere al centro dell'attenzione, divisa tra il dolore straziante e, in contrasto con tutto, l'amore.

Il Los Angeles Times aveva ragione: "Un romanzo in cui gettarsi a capofitto, da divorare tutto d'un fiato." 
Leggere The sky is everywhere è come immergersi sott'acqua trattenendo il respiro, e tornare in superficie solo una volta letta l'ultima riga.