Dentro Jenna - Mary E. Pearson, Elena Reggiani

Il primo pregio di questo libro è sicuramente il ritmo con cui la storia di Jenna ci viene raccontata. Frasi, pensieri, situazioni. Tutto è serrato e legato in modo da non stancare, non annoiare, non infastidire.

Chi è Jenna Fox? Una normale 17enne? Forse all’apparenza sì. 
Ma perché Jenna, risvegliatasi dopo un anno di coma, fatica a ricordare anche le cose più semplici? Sorridere. Camminare. Respirare. Per Jenna tutto è nuovo. Eppure.. 
Eppure ricorda a memoria l’intera rivoluzione francese, e nella sua mente vagano indisturbati frammenti di ricordi che non dovrebbe avere. Fino al giorno in cui Jenna scopre la verità, una verità che si vedrà costretta ad accettare, e con cui dovrà imparare a convivere. Convivere con un incidente, con una perdita, con la paura di non sapere chi si è, cosa si è...

Diviso tra sussurri, pensieri e consapevolezza, un libro che fa riflettere su molti aspetti. Sul significato della vita, sull’amicizia. Sulla morte.

 

"È possibile che alcuni eventi della nostra vita lascino un segno indelebile, che rendano una parte di noi immune al passare del tempo, diventando un termine di paragone sul quale misureremo ogni cosa per il resto delle nostre esistenze?"